SABA

Antico prodotto tipico dell’alimentazione contadina, la saba è uno sciroppo d’uva che si ottiene dalla cottura prolungata del mosto fresco. Riscoperta e apprezzata da grandi chef, la saba è ideale per le marinature e i condimenti e per addolcire le preparazioni di pasticceria.

SABA

txt-saba

250ml

Il profumo dei tortelli della nonna. La gioia della neve nel bicchiere. La saba è uno sciroppo d’uva di origini antiche, un piccolo patrimonio della nostra cultura contadina che si ottiene dalla cottura prolungata del mosto fresco. Amata dai grandi chef per la sua duttilità, è perfetta per marinare, condire e dare un tocco di originalità alle preparazioni di pasticceria.

MONDI PARALLELI

Amarcord. Le aie con le galline che svolazzano. I fiumi che si seccano d’estate, i filari di pioppi che si piegano al vento. L’Emilia con i campanili che sembrano voler pungere le nuvole e le spighe del grano che danzano il liscio.

IL PROFILO

Spensierato. Giocoso e vispo. Il carattere della Saba è senz’altro volitivo, tenace e resistente. Non ha paura del tempo che passa, ha dalla sua la virtù di chi la sa lunga. Per questo è amata dai grandi chef.

LA RICETTA: antipasto di fagioli e cicoria alla saba

Cuocete i fagioli per il tempo necessario in una pentola con una foglia di alloro. Lavate, scolate e saltate la cicoria tagliata con un po’ di aglio e peperoncino in una pentola antiaderente con un filo d’olio extra vergine d’oliva. Unite la cicoria ai fagioli , condite con sale, pepe, olio extra vergine d’oliva e gocce di Saba. Servite l’antipasto caldo, volendo lo potete accompagnare con una piccola porzione di riso dal chicco lungo cotto a vapore.